Forte  terremoto in California. Una scossa di magnitudo di 5,3 gradi della scala Richter ha colpito lo Stato americano con epicentro nella zona di La Habra, a circa 45 km a sud est del centro di Los Angeles. Secondo l’ US Geological Survey l’evento si è registrato verso le 5,20 del mattino ora italiana con l’ipocentro a 2 km di profondità (minima). Il terremoto è stata avvertito in tutta Los Angeles innescando anche gli antifurti delle auto in alcuni quartieri. Gli esperti affermano che la scossa è stata pobabilmente dieci volte più intensa rispetto a quella del 17 marzo scorso, una magnitudo di 4.4 che aveva colpito Los Angeles con un epicentro a meno di 10 km dal quartiere Westwood, vicino a Hollywood.

Al momento non si registrano danni o vittime ma gli accertamenti sono ancora in corso. I vigili del fuoco hanno riferito di alcune interruzioni d’acqua, di corrente e di fughe di gas nei centri di La Habra, Fullerton e La Mirada mentre almeno 2.000 abitazioni sono senza energia nella zona. La Croce Rossa americana ha aperto un rifugio per i residenti di La Habra colpiti dal sisma. Il rifugio è presso il ‘La Habra Community Center’ (indirizzo 101 W. La Habra Blvd.). Il terremoto ha anche causato una frana nel Carbon Canyon a Brea. Secondo il dipartimento di Polizia di Brea, la frana ha causato il rovesciamento di una macchina e una persona ha subito lesioni non gravi.

LEGGI ANCHE

Terremoto California: scossa di magnitudo 6.9

Terremoto Napoli 29 dicembre 2013: scosse in Campania e Molise

Terremoto 23 dicembre 2013: la terra trema da Brescia a Messina

La nuova frontiera: chiedere lavoro in cinese

Scopelliti condannato: sei anni di reclusione per abuso e falso

Turchia blocca Youtube: dopo Twitter, la censura turca colpisce ancora