Ancora un’altra scossa di terremoto, ancora un’altra notte di paura al Centro Italia. Stanotte, infatti, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha rilevato un terremoto di magnitudo 4 nel nord-ovest della provincia de L’Aquila, in Abruzzo: il sisma ha avuto ipocentro a 11 km di profondità ed epicentro a 3 km da Montereale e 14 da Amatrice (Rieti).

Terremoto, altra scossa alle 3.57

La scossa di magnitudo 4 è stata avvertita dalla popolazione anche nelle Marche. Alle 3.57, tra l’altro, l’Ingv ha rilevato un’altra scossa di magnitudo 2.5 a 3 km da Montecavallo, in provincia di Macerata.

Fortunatamente non si hanno segnalazioni né di nuovi crolli né di vittime.