Forti scosse di terremoto di magnitudo 4.0 e 4.1 alle ore 23.16 e 23.19 a Visso, nelle Marche. A rilevarlo è l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) che ha segnalato anche un’ulteriore scossa di magnitudo 3.5, avvertita dalla popolazione. L’epicentro è il comune di Visso ma il terremoto è stato avvertito anche a Monte Cavallo, Ussita, Fiordimonte, Preci e Pievetorina.

Terremoto, non si registrano danni

Al momento non si registrano danni né a persone né a cose. Molta paura ma la situazione sembrerebbe essere sotto controllo.

La scossa di magnitudo 3.5, invece, sarebbe stata avvertita tra Marche ed Umbria: il sisma è avvenuto a 8 chilometri di profondità. Un’altra scossa, infine, è stata avvertita alle 2.42 con epicentro a tre chilometri a nordest da Pizzoli (L’Aquila), con magnitudo 3.4 e ad una profondità di 13 chilometri.