Una violentissima scossa di terremoto, di magnitudo 7.6 nella scala Richter, è stata registrata in mare nella tarda serata del 12 aprile al largo delle Isole Salomone. L’ipocentro del sisma è stato localizzato a 29,3 Km di profondità; come si può osservare dalla mappa dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), l’epicentro si trova a circa 320 Km a sud est della capitale Honiara e a circa 2.080 Km a nord est della costa australiana di Brisbane. E’ la regione di Bougainville.

I sismografi hanno registrato la scossa alle 22.14, ora italiana. Non si ha notizia di danni o feriti. Tuttavia per alcune ore, data la violenza della scossa, si è temuto che si verificasse anche un’onda anomala, una tsunami. Fortunatamente durante la notte questo allarme è rientrato.

Le Isole Salomone furono colpite il 6 febbraio 2013 da un’altra cataclismica scossa. Quella volta l’intensità fu di 8.0 gradi della scala Richter. La conseguente onda di tsunami fu alta 1,5 metri. Quel sisma provocò dieci morti.

I TERREMOTI PIU’ RECENTI

Terremoto Managua oggi: paura e distruzione nella capitale del Nicaragua

Terremoto Torino oggi: tanta paura in tutto il Piemonte

Terremoto Cile oggi: sisma violentissimo e tsunami, cinque vittime