Terremoto di intensità 3.4 avvertito nella notte in Calabria, con epicentro nella bella e famosa città turistica di Amantea, in provincia di Cosenza. La scossa è stata avvertita tra le provincie di Vibo Valentia, Cosenza e Catanzaro. Nessun danno segnalato, a persone o cose, dalla Protezione civile per ora.

Dunque, torna a tremare la terra anche in Calabria. La scossa è stata avvertita alle 22,41 di ieri sera. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato il sisma nel distretto della costa calabra occidentale. La magnitudo è stata di 3.4, una scossa notevole ma che al momento pare non abbia creato danni a persone o cose. L’epicentro, avvenuto ad Amantea, ha registrato la scossa ad una profondità di 31,8 chilometri. I comuni più vicini all’epicentro sono stati Belmonte Calabro, Fiumefreddo Bruzio, Longobardi e San Pietro in Amantea, tutti in provincia di Cosenza.