Una forte scossa di terremoto ha colpito nella notte scorsa la capitale del Nicaragua, Managua. Il sisma, di magnitudo 6.1, ha privato la città della luce e dei collegamenti telefonici.

Secondo l’Istituto di geofisica degli Stati Uniti, quattordici persone sarebbero state ferite e ottantanove case risulterebbero distrutte. La scossa è stata registrata alle 17.27 ora locale, (l’1,27 in Italia) e il suo epicentro è stato individuato a una ventina di chilometri a nord della capitale, non lontano dal vulcano Apoyeque, a una profondità di dieci chilometri.

(Foto by InfoPhoto)