Ieri notte è toccato ancora alle province di Massa Carrara e Lucca (epicentro Minucciano, Giuncugnano, Casola in Lunigiana), poche ore fa è stata nuovamente l’Emilia Romagna a essere colpita da una scossa di terremoto. L’epicentro del sisma si è verificato tra i comuni di Bagno di Romagna e Verghereto nella provincia di Forlì-Cesena. Una scossa di magnitudo 3,9, secondo i dati dell’Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia che è stata avvertita dalla popolazione locale intorno alle 6:30.

Colpito il distretto sismico del Montefeltro a una profondità di 8,3 km. Al momento non si segnalano danni a persone o cose ma si attende il bollettino ufficiale da parte della Protezione Civile. (foto by InfoPhoto)