La terra ha tremato per ben sei volte nella zona del Parmense. Le scosse, tutte di magnitudo 2.6 (le altre registrate si sono attestate tra magnitudo 2 e 2.5), sono state registrate dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (l’Ingv) tra le ore 21:19 del 13 luglio – quando si è avvertita la prima – e le ore 2:56 del 14 luglio.

L’epicentro del terremoto, le cui scosse sono state registrate ad una profondità tra i 6,3 e i 10,3 chilometri, è stato individuato nella Val di Taro (zona del Parmense) e i comuni più prossimi interessati sono stati Albareto, Bedonia, Compiano e Tornolo.