Nuovo sisma registrato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv): questa volta ad essere stata colpita è una zona nella provincia di Udine. All’1.45 è stato registrato un terremoto sulle Alpi Giulie. La magnitudo è stata pari a 4,1, con ipocentro a 6,2 chilometri di profondità ed epicentro identificato tra i comuni di Amaro, Moggio Udinese, Resiutta e Venzone.

Dalle verifiche effettuate dalla Protezione civile non risultano danni a persone o cose. In giornata si è registrata anche una scossa di terremoto in terra siciliana: una scossa di magnitudo 2,1 è stata registrata alle 6.08 sulla costa tirrenica della provincia di Messina. L’epicentro è stato rilevato tra i comuni di Basicò, Falcone, furnari, Mazzarrà Sant’Andrea, Oliveri, Rodì Milici, Tripi e Terme Vigliatore – mentre l’ipocentro era a 7,7 chilometri di profondità. Anche questa scossa di terremoto non ha prodotto danni o allarme nella popolazione.

Foto: chripell