La promessa di combattere il terrorismo islamico fatta da Anonymous dopo gli attentati di Parigi potrebbe avere avuto ripercussioni più serie di quanto si sia propensi a credere: da quanto si apprende da un tweet pubblicato dal gruppo di hacker sarebbe infatti stato sventato un potenziale attentato dell’Isis in Italia.

A darne notizia è il Daily Mail, che ha citato il messaggio apparso il giorno di Natale sull’account Operation Paris, lanciato dopo i tragici fatti della capitale francese. Nel sintetico comunicato, poi cancellato, si legge quanto segue: “In questo mese stiamo lavorando in silenzio. Abbiamo già bloccato un attacco di Isis in Italia, speriamo di prevenirne altri ancora”.

Nessun dettaglio sull’operazione, ma dopo tre giorni è arrivato un nuovo tweet, evidentemente sollecitato dal polverone causato da questa azione segreta di antiterrorismo informatico.

Risale infatti alla notte di oggi il messaggio in cui Anonymous spiega che “sì, un bersaglio è stato fermato e un video a riguardo sarà pubblicato dopo che l’operazione sarà completata. Non c’è tempo per soddisfare la vostra curiosità, restate sintonizzati”.

Nel frattempo la polizia viennese ha annunciato che un servizio di intelligence “amichevole” ha rivelato la possibilità che sia in progetto un attacco terroristico contro alcune capitali europee.

Nell’attacco, che dovrebbe avvenire prima di Capodanno, potrebbero essere impiegate armi da fuoco o esplosivo e dovrebbe avere luogo in posti molto affollati.