Domenica 20 aprile la modella britannica Emma Appleton ha denunciato, tramite uno screenshot pubblicato su Twitter, il fotografo delle star Terry Richardson. Secondo quanto dichiarato dalla top model e da ciò che è chiaramente leggibile dalla schermata del suo iPhone, Richardson le avrebbe proposto un servizio fotografico per Vogue in cambio di sesso (guarda qui gli scatti che Richardson ha realizzato con Emily Ratajkowski).

Dopo aver sollevato il polverone e denunciato lo scandalo, l’immagine e l’account Twitter della Appleton sono stati cancellati, ma sono bastati pochi secondi dopo la pubblicazione del suo cinguettio per alimentare il gossip sulla rete e rendere lo screenshot in questione immediatamente virale. La Appleton scrive sul suo profilo di Instagram un messaggio a tutti i suoi fans affermando che lei stessa non è sicura che il mittente del messaggio incriminato fosse il vero Terry Richardson e sottolineando che, ad ogni modo, anche se si trattasse di un profilo fake andrebbe immediatamente eliminato dal web (Guarda qui gli scatti con Miley Cyrus realizzati da Richardson). Nella gallery di seguito troverete il tweet di Emma Appleton.

Ma le smentite non tardano ad arrivare. Secondo Buzzfeed, infatti, un rappresentante di Richardson avrebbe dichiarato: “Questo profilo è ovviamente un falso. Terry non ha mai mandato questo messaggio”. Ma falsa o meno, la notizia ha segnato la carriera del fotografo: H&M ha pubblicamente annunciato di non voler più lavorare con Richardson e un portavoce di Vogue avrebbe addirittura dichiarato “L’ultimo lavoro di Terry Richardson per Vogue US è stato pubblicato nel numero di luglio 2010 e non abbiamo più intenzione di lavorare con lui in futuro.

Foto by InfoPhoto