Daniele Faccenda, 18 anni, nuotatore sportivo e tifoso del Napoli: questo il profilo dello studente più bravo d’Italia che insieme a una ragazza torinese alla prova d’ingresso per la Facoltà di Medicina ha risposto in modo esatto a 55 domande su 60 totalizzando 80,9 punti su 90.

Dopo aver frequentato il Liceo Scientifico “Elio Vittorini” all’Arenella, Domenico si è diplomato con 100 e lode, poi non ha perso tempo ed ha ricominciato subito a studiare per prepararsi ai test d’ingresso. il giovane, intercettato da Il Mattino di Napoli, ha spiegato che le domande più difficili a cui ha dovuto far fronte sono state quelle di Chimica, ha risposto in maniera sbagliata a due quesiti di biologia, ad uno di logica e uno di chimica. L’unica domanda a cui non ha risposto è stata “Dove si è svolta l’Esposizione universale nel 1900?” (P.S. la risposta è Parigi).