Tripadvisor espande i suoi confini di “aggregatore”. Il portale specializzato in viaggi, che pubblica le recensioni degli utenti su strutture e attrazioni turistiche, ha lanciato anche in Italia la piattaforma TheFork che consente di prenotare online una cena al ristorante.

Il servizio appena partito, già presente in Francia (“lafourchette”) e in Spagna (“eltendor”), consente di filtrare la ricerca del tavolo in base al menù, alla zona e al prezzo medio. Ovviamente, anche in questo network i pareri scritti dagli utenti-consumatori hanno il loro peso. La prenotazione online può avvenire attraverso il sito Thefork.it o passando dall’omonima applicazione per Apple e Android.

La lista dei locali, destinata a crescere, ingloba le 5000 attività registrate sui siti nostrani MyTable e RestOpolis, specializzati in e-booking di ristoranti e recentemente acquisiti dal colosso Tripadvisor. L’obbiettivo dichiarato dai manager di TheFork è quello di arrivare a 7500 associati entro la fine dell’anno corrente.

Ai ristoratori viene assicurata grande visibilità e la possibilità di monitorare l’andamento di incassi e prenotazioni con le statistiche incluse nell’area privata del sito. Lato utente, un sistema di punti fedeltà premierà i recensori più attivi, ma in accordo con i partner TheFork stuzzicherà il palato di tutti i naviganti, proponendo offerte speciali e sconti alla cassa che andranno sicuramente ad infastidire le vendite dei classici “coupon” cartacei.