Nowness crea un video chiamandolo “The Magic Gap” meglio conosciuto come “Thigh Gap“, ovvero lo spazio che c’è tra una coscia e un’altra. Il video fa parte di una serie di cortometraggi che con l’hashtag #Definebeauty , ridefiniscono i canoni di bellezza della nostra era. Ne viene fuori però in questo caso una vera e propria esortazione ad essere magre, talmente magre da avere quel famoso “gap”.

In una società che continua a dar messaggi fuorvianti sulla bellezza fisica, potete immaginare il ciclone di polemiche che ha investito questo video. Le modelle utilizzate nel video sono Alyssa Miller, Gigi Hadid Chanel Iman e Elsa Hosk, di cui però non vediamo i volti poiché ci si sofferma solo sulle loro cosce.

L’ennesima istigazione alla magrezza eccessiva, l’ennesimo modello di bellezza che spinge alle ragazze a sentirsi in competizione fisicamente con chi, come in questo caso, con il proprio corpo di lavora. L’ennesimo abbaglio che permette alle industrie delle diete e dei farmaci di sfregarsi le mani perché per emulare certi modelli bisogna chiedere a loro lo sforzo.

Noi di Leonardo.it lo ripetiamo per l’ennesima volta: siate belle e amatevi per come siete. Non c’è niente di più gratificante del sentirsi uniche!

(Seguite Elisa anche sul suo sito ufficiale: Elisadospina.com!)

Leggete anche:

Sesso ed erotismo: tra poesia e tabù.

Nenuco la bambola che non mangia: bufera nel Regno Unito.

Bikini Bridge: la nuova tendenza Social che istiga alla magrezza.

SkinneePix app: l’evoluzione della selfie da foto ad avatar.

Siamo donne, oltre le gambe c’è di più… Non per tutte.

Social networking: Ego 2.0, quando il condividere sovrasta il vivere.

Uomini stalking: le cinque categorie che li identificano.