Tito Boeri è il nuovo presidente dell’Inps. Ad affidargli la carica è stato il Consiglio dei ministri (che oggi ha approvato anche il decreto attuativo del Jobs Act, qui tutti i dettagli): una decisione del tutto inattesa, anche perché l’incarico di Tiziano Treu, il commissario straordinario che Boeri va dunque a sostituire, era stato nominato solo pochi mesi fa e avrebbe dovuto restare in carica fino a giugno.

Tito Boeri è professore ordinario di economia del lavoro e svolge la sua attività di ricerca presso l’Innocenzo Gasparini Institute for Economic Research dell’Università Bocconi di Milano, presso cui si è anche laureato in economia nel 1983. Nel 1990 ha invece ottenuto il PhD in economia presso la New York University – forse anche per questo è stato uno dei primi professori ad introdurre all’Università Bocconi corsi interamente svolti in lingua inglese.

Fra gli altri incarichi svolti, Tito Boeri è stato anche consulente del Fondo monetario internazionale, della Commissione europea, della Banca mondiale oltre che dello stesso governo italiano. Da anni collabora anche con diversi quotidiani (La Stampa, Repubblica) e insieme ad altri economisti ha fondato i siti lavoce.info e voxeu.org.

(photo credit by: Infophoto)