Lo smalto semipermanente è una delle ultime rivoluzioni della nail art. Si tratta di una tecnica molto semplice nell’applicazione, ma anche nella rimozione.

Quasi come uno smalto normale, infatti, serve un solvente specifico e del cotone idrofilo. Bisogna limare un po’ lo smalto in superficie e poi prendere del cotone idrofilo, impregnato del solvente adatto, e poggiarlo sulle varie unghie.

Basterà fare agire il prodotto per circa 15 minuti per rimuovere tutto perfettamente e poter procedere con la pulizia dell’unghia. È consigliabile non applicare subito un altro smalto semipermanente, ma applicare un rinforzante prima.