I carabinieri del nucleo investigativo di Torino questa mattina hanno portato a termine una imponente operazione antidroga denominata One Million.

Il blitz compiuto in un garage di Torino ha portato al sequestro di circa 27 kg di droga in totale, tra hashish, eroina, cocaina e marijuana. L’operazione ha portato anche al ritrovamento di un milione di euro in contati, già suddiviso in mazzette, come se i soldi fossero destinati all’acquisto di nuove partite di droga in dosi prestabilite. Arrestate anche tre persone.

Il giro di spaccio della droga su cui hanno investigato i carabinieri di Torino è però molto più ampio: solo nel garage sono stati infatti ritrovati ben 270 involucri vuoti, dalla capacità di circa un kg l’uno. La stima dell’intero giro di affari si assesterebbe intorno ai 27 milioni di euro.

Anche i contanti sequestrati non sarebbero che una minima parte del denaro utilizzato per la più recente compravendita di sostanze stupefacenti: secondo gli inquirenti l’operazione One Million ha infatti rivelato una più imponente organizzazione estremamente ramificata sul territorio che agiva all’ombra della Mole.

L’estrema professionalità dei narcos si intuisce anche dal materiale sequestrato: bilancini di precisione, una pressa idraulica per confezionare gli involucri, una macchina per il conteggio delle banconote, trenta cellulari e infine due vetture.