Un uomo di 28 anni, Lucian Valcelian, avrebbe ucciso a bastonate la propria moglie, una ragazza di un anno più giovane di lui, Magda. Il corpo della donna sarebbe poi stato abbandonato all’interno di un capannone, nella zona di Moncalieri (in provincia di Torino). La coppia viveva proprio all’interno del capannone e aveva quattro figli.

Dopo l’omicidio dell’uomo si erano perse le tracce: la sua fuga è durata poco però. Valcelian è stato rintracciato dalle forze dell’ordine nei pressi di Borgaro Torinese (sempre in provincia di Torino). Da quanto si è appreso, l’uomo sarebbe stato avvistato in strada e non avrebbe opposto nessuna resistenza ai carabinieri che l’hanno fermato.

Sempre secondo le prime indiscrezioni, l’omicidio della giovane donna sarebbe avvenuto in seguito ad un violento litigio scoppiato fra i coniugi: Lucian Valcelian avrebbe quindi aggredito la moglie e si sarebbe accanito su di lei utilizzando il ramo di un albero. Una volta compiuto l’omicidio, l’uomo avrebbe vagato per la provincia di Torino a bordo dell’autobus 45; una volta raggiunto il capolinea a Torino, avrebbe proseguito la fuga a piedi.