Il momento della verità è arrivato: le buste criptate sono state aperte e gli studenti maturandi hanno scoperto quali sono le tracce della prima prova di quest’anno. Man mano che verranno svelati gli argomenti aggiorneremo questo post con i link utili per lo svolgimento.

TIPOLOGIA A (qui i nostri consigli per svolgere il tema): prevede l’analisi testuale della seguente poesia di Salvatore Quasimodo.

“Ride la gazza, nera sugli aranci”,
Forse è un segno vero della vita:
intorno a me fanciulli con leggeri
moti del capo danzano in un gioco
di cadenze e di voci lungo il prato
della chiesa. Pietà della sera, ombre
riaccese sopra l’erba così verde,
bellissime nel fuoco della luna!
Memoria vi concede breve sonno:
ora, destatevi. Ecco, scroscia il pozzo
per la prima marea. Questa è l’ora:
non più mia, arsi, remoti simulacri.
E tu vento del sud forte di zàgare,
spingi la luna dove nudi dormono
fanciulli, forza il puledro sui campi
umidi d’orme di cavalle, apri
il mare, alza le nuvole dagli alberi:
già l’airone s’avanza verso l’acqua
e fiuta lento il fango tra le spine,
ride la gazza, nera sugli aranci.

Ecco i nostri consigli sull’analisi testuale.

TIPOLOGIA B: le quattro differenti tematiche che è possibile affrontare nella tipologia del saggio breve o articolo di giornale sono:

- Ambito artistico letterario (qui i nostri consigli per svolgere il tema): per il saggio breve in ambito artistico letterario il titolo è “Il dono”, da sviluppare dopo aver letto ”Il dono di Natale” di Grazia Deledda, “Minima Moralia” di Theodor Adorno, “Il dono al tempo di Internet” di Marco Aime e Anna Cosetta, “Cosa significa ricambiare?”, testo breve di Mark Anspach, e il brano “Dono senza reciprocità” di Enzo Bianchi. Cliccando qui trovate il tema svolto.

Ambito scientifico (qui i nostri consigli per svolgere il tema): in ambito scientifico si suggerisce di riflettere su “la pervasività delle tecnologie“. Ecco i nostri consigli per sviluppare questo argomento.

Ambito socio-economico (qui i nostri consigli per svolgere il tema): la traccia prevede una disquisizione su “Le nuove responsabilità“. A disposizione degli studenti alcuni testi-guida di Wolfgang Behringer sulla fragilità del nostro pianeta, di Amartya Sen sulla flessione della crescita demografica del mondo, poi Luce Irigaray sulla necessità di un multiculturalismo senza pregiudizi ed infine Jacques Attali sul bisogno insito nell’uomo di sentirsi cittadino della Terra ed essere accolto ovunque esso vada. Ecco i consigli per il nostro tema.

Ambito storico-politico (qui i nostri consigli per svolgere il tema): Il confronto dell’Europa tra il 1914 e il 2014, è questa la traccia di maturità per storia. Nel centesimo anniversario della prima guerra mondiale, gli studenti sono chiamati a riflettere su com’è cambiata la situazione del continente in un secolo. Ecco i nostri consigli per questo tema.

TIPOLOGIA C (qui i nostri consigli per svolgere il tema): la traccia si basa su “Violenza e non violenza, due volti del ’900″. Cliccando qui, troverete alcune idee per svolgere il tema.

TIPOLOGIA D: Renzo Piano e ‘il rammendo delle periferie’ e’ la traccia proposta ai maturandi per il tema di ordine generale che parte dalla frase dell’archistar “Siamo un Paese straordinario ma fragile”. Qui i nostri consigli per svolgere questo tema.

photo credit: Zingaro. I am a gipsy too. via photopin cc