Cari maturandi, la polizia postale vi avverte: mettetevi l’anima in pace e studiate! Non sono state propriamente queste le parole utilizzate dall’organo che vigila sulla sicurezza del web, ma in soldoni il messaggio sarebbe: attenti alle bufale in Rete perché se come ogni anno credete di trovare le tracce della Maturità online prima del tempo, vi sbagliate di grosso!

Tanti gli studenti che perdono le loro giornate di studio con il toto tema, con la ricerca spasmodica della soluzione del problema di matematica, piuttosto che con la traduzione della versione. Internet può fornirvi un valido aiuto per ripassare alcuni autori, dei periodi storici, delle formule fisiche, ma ricordate, non dà verità assolute riguardo il vostro esame.

In questi giorni la Polizia Postale e delle Comunicazioni comunica di aver messo in campo “un sistema di prevenzione” dalle truffe via internet legate alla Maturità, con “un monitoraggio continuo del web alla ricerca di siti che promettono ‘rivelazionì improbabili con l’unico scopo di aumentare gli accessi ai propri indirizzi web. In qualche caso – ha affermato il vicequestore di Napoli Emanuela Napoli - ci si può anche imbattere in vere e proprie truffe. Ai ragazzi raccomandiamo di contare solo sulle proprie forze e sulle proprie capacità e di rivolgersi ai nostri siti istituzionali ‘poliziadistato.it’ e ‘commisariatodips.it’ per eventuali segnalazioni”.

LINK UTILI:

Tracce Maturità 2014: toto tema e pronostici.

Tracce Maturità 2014: La Grande Bellezza, consigli per il tema.

Tracce Maturità 2014: Nelson Mandela, consigli per il tema.

Esami Maturità 2014: come scrivere un saggio breve .

photo credit: Vincenzo Pioggia via photopin cc