IMPORTANTE: Ecco le tracce ufficiali del Miur della prima prova di Maturità.

Dalle prime indiscrezioni trapelate stamane circa le tracce della prima prova, pare che in ambito scientifico la scelta sia ricaduta sui recenti progetti di ricerca sul cervello, con particolare riferimento a Barack Obama.

Se vogliamo realizzare i migliori prodotti dobbiamo investire nelle migliori idee”. Con queste parole il presidente americano ha infatti da poco illustrato il lancio del progetto “Brain”, una ricerca che punta a rivoluzionare la nostra comprensione del cervello umano.

Con uno stanziamento iniziale di 100 milioni di dollari l’intento del “Brain Research through Advancing Innovative Neurotechnologies” è di aiutare i ricercatori a trovare nuovi metodi per trattare, curare e perfino prevenire disordini cerebrali come l’Alzaheimer, l’epilessia e i gravi traumi attraverso la definizione di fotografie dinamiche del cervello capaci di mostrare come le singole cellule cerebrali e i complessi circuiti neurali interagiscono alla velocità del pensiero.

A sostenere il “Brain” è la cooperazione fra l’Istituto nazionale della Sanità, la “Defense Advanced Research Project Agency”, culla dei più avveniristici progetti del Pentagono, e la Fondazione nazionale della Scienza. La guida delle ricerche è affidata ad una task force co-presieduta da Cornelia Bargmann della Rockefeller University e William Newsome dell’Università di Stanford a cui Obama ha posto come unica condizione “il rispetto dei nostri più alti standard etici” sui quali veglierà la Commissione nazionale di bioetica di Washington.

Anche l’Europa è sensibile all’argomento: a concorrere con la BRAIN Initiative sostenuta da Obama, ecco lo Human Brain Project, un progetto coordinato dall’Università Politecnica di Losanna (Svizzera) cui prenderanno parte ben 87 enti diversi. Mentre il progetto europeo ricerca più nell’ambito dei circuiti neurali, delle funzioni cognitive, delle scienze informatiche e delle neuroscienze computazionali, il progetto americano è maggiormente incentrato sugli aspetti biologici, biochimici e fisiologici.

Anche l’Italia prende parte al progetto europeo, particolarmente attiva l’Università di Pavia che si occuperà di realizzare un simulatore della funzione cerebrale, seguita dal Politecnico di Torino che si concentrerà invece sulla progettazione di un hardware neuromorfico.

TUTTI I LINK CON I CONSIGLI UTILI PER SVOLGERE LE TRACCE DELLA MATURITA’ 2013:

Tracce temi maturità 2013: chi è Claudio Magris e L’Infinito viaggiare

Tracce temi maturità 2013: relazione individuo/società, da Pasolini a Montale

Tracce temi maturità 2013: Stato, Mercato e Democrazia da Krugman a Zingales

Tracce temi Maturità 2013: omicidi politici, da Moro a Kennedy

Tracce temi Maturità 2013: i Paesi emergenti, ecco cosa sono i Brics

Tracce temi Maturità 2013: La vita non è solo competizione, ma trionfo di cooperazione e creatività

TUTTI I LINK UTILI PER LA MATURITA’:

Temi Maturità 2013: toto tema, da Ungaretti a Pirandello ecco tutti i consigli.

Tracce maturità 2013: concentriamoci su avvenimenti e ricorrenze importanti.

Esami Maturità 2013 prima prova: tipologia A, analisi del testo istruzioni per l’uso

Esami Maturità 2013 prima prova: tipologia B, saggio breve istruzioni per l’uso

Esami maturità 2013 seconda prova: tutto ciò che c’è da sapere per arrivare preparati.

Esami maturità 2013 terza prova: tutto ciò che c’è da sapere per arrivare preparati.

Esami di maturità 2013: come trovare le soluzioni, ecco l’app che ti aiuta.

Bonus maturità: ecco come calcolarlo.

Esami maturità 2013: occhio al calendario!