E’ stato ritrovato dai palombari il corpo del nono uomo che risultava essere ancora disperso dopo il terribile incidente avvenuto lo scorso 8 maggio al porto di Genova.

Il macabro ritrovamento è avvenuto quest’oggi, trattasi del sergente di Guardia costiera Gianni Iacoviello, 33 anni, nona vittima della tragedia di Molo Giano. Proprio ieri, giovedì 16 maggio, era stata rinvenuta dai sommozzatori della Marina Militare, la sua borsa contenente effetti personali.

Il corpo di Iacoviello è stato trovato dopo che i palombari hanno spostato una trave portante di cemento armato della torre dei piloti che si era abbattuta vicino alla banchina. Secondo quanto appreso, il corpo era rimasto incastrato tra la banchina e la colonna di cemento.