Elemento comune alla quasi totalità delle sfilate che hanno presentato le collezioni primaverili 2013, le  righe rappresentano il trend più forte della prossima stagione.  Si comincia  già a vederle in ogni dove grazie alla loro versatilità che le rende adatte  a ogni tipo di stile, sportivo o chic che sia. Sulle passerelle abbiamo visto sfilare total look a righe con risultati dal forte impatto visivo, soprattutto in black&white.

Orizzontali, verticali, diagonali e di qualsiasi spessore: l’importante è che ci siano. Certo è che tra stripe pants, maxi gonne e tutine intere cadere in errore è piuttosto facile: righe e strisce possono trasformarsi in un’arma a doppio taglio in quanto non sempre aiutano a valorizzare la silhouette di una donna e bisogna fare attenzione. Io preferisco uno stile navy-chic decisamente più contenuto e che punti meno alla spettacolarità dell’effetto e più alla valorizzazione di chi indossa la mise: certamente, se usate nel modo giusto, le righe possono rivelarsi anche un aiuto in questo senso, ma, anche se per questa stagione la parsimonia non è prevista, in alcuni casi sarebbe meglio lasciare l’eccesso sulla passerella.

LEGGETE ANCHE: Tendenze Primavera Estate 2013: il look sporty-chic.

(Seguite Laura Manfredi anche sul suo blog Rock’n’Mode!)