Provvedimento della Commissione Europea che ha deciso di stanziare la bellezza di 12 milioni di euro nel 2018 che serviranno a finanziare pass gratuiti Interrail consentendo a 30mila giovani di viaggiare per l’Europa. Potranno scegliere dove andare facendo diventare questa esperienza una vera e propria occasione per “sviluppare l’identità europea, rafforzare i valori europei comuni e promuovere la scoperta di siti e culture nel Continente” spiega la Commissione in un comunicato annunciando questa importante iniziativa.

I giovani potranno partire già da questa estate: l’iniziativa, infatti, è rivolta ai 18enni “indipendentemente dal loro retroterra sociale ed educativo e includendo anche persone di ridotta mobilità”. Accederanno al progetto solo coloro che verranno selezionati attraverso un concorso ma ancora le notizie non sono certe. Queste le parole del commissario responsabile della Cultura, Tibor Navracsics:

È importante offrire a tutti i nostri giovani l’opportunità di ampliare i loro orizzonti facendo esperienza degli altri Paesi. L’educazione non riguarda solo ciò che impariamo in classe, ma anche ciò che scopriamo sulle culture e le tradizioni dei nostri concittadini europei.

L’obiettivo resta quello di promuovere la mobilità dell’istruzione, la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e la solidarietà di tutti i giovani. Una buona notizia per i giovani europei che potranno viaggiare gratuitamente in Europa.