Giuseppe Girolamo è un grande fan dei Dream Theatre ed anche una vittima del tragico incidente della Costa Concordia avvenuto il 13 gennaio scorso.

Di lui si sa che era il batterista della band “Dee Dee Smith”, che ha sempre amato la musica per la quale si è dedicato completamente.

Il giorno della tragedia, per lui c’era un posto su una scialuppa di salvataggio che ha però preferito ad un bambino.

Questo è l’ultimo ricordo che si ha di lui, da quel momento infatti non ci sono più sue tracce.

A Giuseppe, i Dream Theatre, in concerto a Milano martedì 21 febbraio, hanno voluto dedicare uno dei loro brani più celebri, si tratta di “The Spirit Carries On”.

James LaBrie ha però prima voluto esprimere parole di rispetto e stima dei confronti di Giuseppe e del suo gesto “ I’d like to take a moment of your time and say few words. Approximately six weeks ago we had a tragedy that happened, we had a huge cruise liner, the Costa Concordia, that went down” e poi continua “There was also a young man that was a huge Dream Theater fan, he was an Italian Dreamer, he was the drummer on the cruise liner, and this guy did the ultimate sacrifice, he was already on a liferaft, but he got off to let a child get on and saved the child. But he didn’t stop there, he went back on to the ship to try and save more people. Unfortunately, like I said, he lost his life because of this. But we want to remember this young man, Giuseppe, and we want this next song to go out to him, and I hope you’re listening up there, because this is amazing act of courage, that this guy did, very admirable” ovvero “Vorrei rubare un secondo del vostro tempo, per dire qualche parole. Circa sei settimane fa è successa una tragedia, una enorme nave da crociera chiamata Costa Concordia è affondata” continua “A bordo c’era anche un ragazzo, un grandissimo fan dei Dream Theater, un Italian Dreamer. Era il batterista della band della crociera. Questo ragazzo ha compiuto il sacrificio estremo: era già sulla scialuppa di salvataggio, ma è sceso per far posto a un bambino salvandogli la vita. E non si è fermato lì, è tornato dentro la nave per cercare di salvare altre persone. Sfortunatamente, ha perso la vita. Vogliamo ricordare questo ragazzo, Giuseppe, e vogliamo che la prossima canzone lo raggiunga, spero che tu la possa sentire da là sopra, perché hai compiuto un enorme atto di coraggio, sei veramente ammirevole”.