Di Francisca, Errigo e Vezzali sul podio

Il fioretto alle olimpiadi ha sempre regalato delle medaglie alle atlete italiane ma quest’anno è giunta la storica tripletta, la Vezzali è riuscita a conquistare il bronzo con una straordinaria rimonta.
Torniamo alla finalissima, davanti si trovano la Di Francisca e la Errigo che in semifinale aveva eliminato proprio la Vezzali che ha docuto abbandonare il sogno di conquistare tre medaglie d’oro consecutive, Di Francisca riesce a conquistare la medaglia d’oro vincendo una gara tiratissima ed equilibrata con il punteggio di 12 a 11, amareggiata e delusa Arianna Errigo che dopo la vittoria nella semifinale puntava dritta al gradino più alto del podio.
Valentina Vezzali riesce a salire su podio grazie alla vittoria contro la coreana Nam con il punteggio di 13 a 12, subito dopo avver conquistato il punto della vittoria l’atleta italiana si è tolta la maschera di protezione ed ha baciato i terreno dopo aver urlato tutta la sua gioia, a fine gara ha poi commentato: “Ho tirato col cuore, è dura andare in pedana dopo aver mancato la finale. L’ultima medaglia l’ho portata a casa. Ho subito un po’ l’esuberanza di queste ragazze che forse hanno una filosofia diversa dalla mia… Fare la portabandiera mi ha aiutato, non ha assolutamente influenzato sul risultato. Ci tenevo tanto a questo oro, ma posso riprovarci a Rio fra quattro anni”.