Per festeggiare gli anni d’oro della motocicletta, Triumph Motorcycles presenta la nuova Capsule Collection, una linea esclusiva di quattro t-shirt e una felpa.

Libertà, trasgressione, emancipazione e rinascita: queste le parole chiave che hanno caratterizzato gli anni ’60 e  che, oltre alla nascita degli Hippy e la lotta al conformismo, ha visto anche la ripresa, appunto, del settore del motociclismo.

Proprio su questi punti è ispirata la capsule collection: quattro grafiche digitali e quattro tonalità che simboleggiano quattro degli eventi chiave accaduti in quegli anni.

Dalla t-shirt blu che simboleggia il primo americano nello spazio del 1962 al verde speranza del celebre discorso tenuto da Martin L. King nel 1963, “I have a dream”, al grigio dell’innovazione tecnologica dedicato alla nascita del primo linguaggio per computer nel 1964, fino al rosso fuoco, della passione, dedicato all’anno dell’esplosione del fenomeno Beatles con “Yesterday” e “Help!” Nel 1965.

Su ognuna di queste t-shirt sono state stampate delle motociclette che ricordano il periodo d’oro vissuto dalla casa inglese. Durante questi anni, la Triumph Motorcycles è diventata un successo mondiale e in poco tempo si è trasformata nella bicilindrica per eccellenza, andando a vincere la TT Race e la 200 Miglia di Daytona e, nel 1962, William Johnson ha segnato il record di velocità di 361,410 km/h sul lago ghiacciato di Boneville.

La capsule collection sarà disponibile dai primi di giungo in tutte le concessionarie Triumph.