Il Milan surclassato dalla Juventus

Solo Robinho, questo è quanto si salva in casa rossonera nella partita con la Juventus nel Trofeo Berlusconi, la squadra di Massimiliano Allegri non è riuscita ad esprimere il proprio gioco.
Il Milan riesce a passare in vantaggio con Robinho abile a ribattere in rete una corta respinta del portiere avversario, la Juventus reagisce subito e riesce a pareggiare con una spaccata di Marchisio, i bianconeri prendono il predominio del campo e al 42esimo Vidal scattato sul filo del fuorigioco mette a sedere Acerbi e batte Abbiati sul primo palo.
Nella ripresa la musica non cambio, è sempre la Juventus di Carrera a dominare in lungo e in largo, il gol del tre a uno lo sigla Marti con un colpo di testa, nel finale un fallo da rigore permette a Robinho di accorciare le distanze, il presidente Berlusconi non è rimasto contento della prestazione della propria squadra, Massimiliano Allegri ammette la supremazia bianconera in campo.
Antonio Conte ha visto tutta la partita dalla tribuna a causa della sua squalifica ed è rimasto soddisfatto soprattutto di Marchisio che è riuscito a tenere alta la linea di centrocampo pre ripartire velocemente.