Maltempo al nord-ovest d’Italia: violente trombe d’aria si sono abbattute su Piemonte, Lombardia e Liguria. Ondate di nubifragi simili a monsoni tropicali: in poche ore piogge torrenziali accompagnati da fortissime raffiche di vento che hanno provocato danni a città e campagne, allagamenti, Alberi abbattuti, cassonetti della spazzatura rovesciati, autobus e treni rallentati, danneggiate linee elettriche, tetti ed edifici.

Nella Provincia di Milano, nella zona di Trezzo sull’Adda: tre persone sarebbero rimaste ferite. Una violenta tromba d’aria ha interessato anche Vigevano (Pavia) dove un albero è finito su un treno (colpendo il locomotore) che stava entrando in stazione: fortunatamente non si sono registrati feriti né danni particolari, ma la linea Vigevano-Mortara è stata interrotta per parte della mattinata. Invase dalla tempesta di acqua e vento anche Milano. Colpite anche Novara, il Biellese, il Varesotto, la Lomellina tra Pavia e Vercelli.

I temporali monsonici hanno attraversato mezza pianura padana, fino a Torino, dove un forte nubifragio ha fatto cadere sulla città 50 millimetri d’acqua in 20 minuti.

In Liguria, trombe d’aria soprattutto nella zona di Sanremo e nel savonese hanno danneggiato le strutture balneari. Sulle spiagge spazzate via sdraio e ombrelloni.

In Valle Cervo, nel Biellese, alcuni turisti sono rimasti bloccati al Santuario di San Giovanni d’Andorno a causa di frane e smottamenti. Toccati anche i Comuni di Bubbio, Vesime, Castelnuovo Belbo, Nizza Monferrato. Si registrano danni anche ai raccolti (foto by InfoPhoto).

“Ammontano a circa 300.000 euro per ora i danni subiti dalle strutture private” Lo ha dichiarato l’assessore comunale all’Ambiente, Antonio Fera precisando che “le strutture pubbliche sono state risparmiate ed hanno riportato danni per circa 10.000 euro, che possiamo riparare con l’impiego del personale del Comune”.

Ecco tutti i video: