Non è raro trovare una graziosa perla all’interno di un’ostrica, ma non è di certo frequente scoprire come quest’ultima possa valere centinaia di dollari. È quanto è accaduto negli USA a Issaquah, nello stato di Washington, dove una donna ha trovato un prezioso dal valore di ben 600 dollari.

Lindsay Hasz si trovata, insieme al marito Chris, presso un ristorante italiano della zona, il Montalcino. Ordinate delle saporite ostriche, la donna ha inavvertitamente morso qualcosa di molto solido, scoprendo poi come si trattasse di una perla. Non però la classica e candida versione, bensì un esemplare scuro, quasi nero. Di primo acchito, si è pensato si trattasse di un piccolo gioiello caduto nel piatto a qualche cameriere. Qualche controllo online, tuttavia, ha permesso di scoprire come si trattasse di una rara perla Quahog, del valore di diverse centinaia di dollari. Fatta valutare da un centro esperto, è emerso come l’esemplare fosse di un’introvabile e purissima varietà, di un carato e dal valore commerciale di circa 600 dollari. Un caso davvero remoto, che accade ogni diversi svariati milioni di ostriche rinvenute.

Fonte: UPI