Lui sostiene di aver trovato un topo impanato e fritto, nel cestino del takeaway, invece del pollo KFC, la popolare catena di Fast Food però smentisce.

Succede a Wilmington, in California, dove il signor Devorise Dixon ha acquistato del pollo fritto a KFC. In un primo momento pensava fosse un “petto di pollo dalla forma strana” ma dopo aver guardato con attenzione ha riconosciuto un vero e proprio topo.

I vertici del colosso americano famoso in tutto il mondo per il pollo fritto hanno smentito categoricamente dichiarando che non vi è alcuna prova di quanto sostenuto dal signor Dixon. Così lui ha fatto alcune foto e un video pubblicandoli su Facebook.

Come ho dato un morso ho notato che quel pezzo era duro e gommoso. Quindi ho cercato di capire cosa ci fosse nell’impanatura e ho notato che la carne aveva la forma di un topo con una coda -ha scritto l’uomo sul social network- Ho avuto i brividi. Mi sento strano da allora. Ho deciso di rivolgermi al mio avvocato, voglio stare tranquillo quando vado a mangiare al fast food!”.

KFC ha comunque rilasciato un comunicato ufficiale per rispondere alle accuse:

“A seguito di un’inchiesta immediata, non è stata trovata alcuna prova a sostegno delle affermazioni. La sicurezza alimentare è la nostra massima priorità in tutto il mondo e prendiamo accuse di questo tipo molto sul serio”.

Posted by Devorise Dixon on Domenica 14 giugno 2015