Trovare un miliardo di vecchie lire in una cassaforte nella casa vacanze, non accade certo tutti i giorni, purtroppo però, a distanza di 13 anni dall’abbandono della lira i tempi per convertirli in euro sono abbondantemente scaduti e per i fortunati (?) ereditieri pare non ci sia più nulla da fare.

Il ritrovamento è avvenuto in un casa di Malta appartenente a una coppia di coniugi vicentini morti tra il 2008 e il 2010. Come raccontato da “il Gazzettino”, i due avevano comprato la casa per passarci le vacanze, non avevano figli e avevano lasciato in eredità l’immobile ad un parente che a Natale 2014 ha fatto la clamorosa scoperta: 990 milioni di lire.

Le banconote però sono rimaste a Malta: portarle fuori dall’isola non è possibile, per farlo bisognerebbe depositarle su un conto in banca e fare lo spostamento via bonifico ma, al momento nessun istituto di credito maltese ha accettato i soldi che sono stati messi in una cassetta di sicurezza.