Una vecchia lettera indirizzata a Babbo Natale, e trovata incredibilmente intatta all’interno di un camino, svela i desideri dei più piccoli nel 1925. E non solo i doni richiesti sono ben lontani dalle esigenze dei bimbi moderni, ma grazie ai social network si spera di poter contattare i proprietari originari della missiva.

Il tutto è accaduto nell’East Sussex, in Inghilterra, presso l’abitazione di Emily Nash. Una squadra chiamata per la ristrutturazione dello stabile ha rinvenuto la missiva perfettamente conservata nei pressi di un camino, per nulla rovinata dal passare del tempo. Una lettera indirizzata a Babbo Natale, di ben 91 anni d’età, con cui si apprendono i desideri di una generazione di bambini ben diversa da quella attuale. «Caro Babbo Natale – si legge – potresti per favore portarmi queste cose? Un fortino, un cannone, una scatola di soldati, degli indiani, del cioccolato, una barca, un libro e dei fazzoletti». La missiva, firmata E. Short, è immediatamente divenuta virale. La proprietaria dello stabile spera quindi di poter ritrovare la famiglia di chi ha vissuto in passato nell’abitazione, per poter riconsegnare ai legittimi proprietari l’emozionante ricordo. La giovane, ventiquattro anni, ha tentato di ripercorrere gli archivi dell’anagrafe, senza però successo.

Fonte: Mirror