È terminata la visita di Donald Trump a Roma. Prima l’incontro con Papa Francesco, poi con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e con il Premier Paolo Gentiloni. “Un incontro fantastico, non dimenticherò le sue parole” ha detto Trump al Papa stringendogli la mano anche se la foto del Pontefice triste, accanto al presidente americano, ha fatto il giro del mondo. “Trump ha ringraziato l’Italia per il suo contribuito agli sforzi nella lotta al terrorismo, per la sua partecipazione alla coalizione globale anti-Isis e il suo ruolo attivo in Iraq e Afghanistan si legge nella nota della Casa Bianca.

Trump oggi a Bruxelles

Trump, dunque, ha ringraziato Roma per i suoi “importanti sforzi diplomatici per cessare le violenze in Libia”. Una giornata, quella di ieri, segnata da una piccola gaffe al Quirinale: il presidente americano non ha reso gli onori alla bandiera italiana. Oggi il suo viaggio prosegue, con l’Air Force One, verso Bruxelles dove è previsto un colloquio di un’ora con Juncker e Tusk.

Trump venerdì a Taormina per il G7

Domani, invece, Donald Trump arriverà a Taormina per l’inizio del G7, il vertice dei grandi capi del mondo a cui parteciperanno, oltre Usa e Italia, anche Regno Uniti, Canada, Giappone, Francia e Germania.