Il presidente USA Donald Trump ha deciso di cacciare, dopo solo 10 giorni dalla nomina, il capo della comunicazione della Casa Bianca Scaramucci probabilmente su volere del generale Kelly. Il presidente Donald Trump pare non abbia gradito i commenti di Scaramucci in una recente intervista con il New Yorker, come riferisce la portavoce della Casa Bianca Sarah Huckabee Sanders, e così abbia deciso di sollevarlo dall’incarico.

Il comunicato diramato dalla Casa Bianca recita “Anthony Scaramucci lascia il suo ruolo di direttore della comunicazione. Scaramucci ha ritenuto fosse meglio permettere al Chief of Staff John Kelly un nuovo inizio e lasciargli la possibilità di costruire la sua squadra. gli auguriamo tutto il meglio”.

Scaramucci paso così dall’essere capo della comunicazione dell’amministrazione Trump a non aver alcun ruolo al momento. Il generale John Kelly, appena insediatosi come Chief of Staff alla Casa Bianca, gode di “piena autorità” all’interno della West Wing e tutti rispondono a lui, compresi Ivanka Trump e Jared Kushner e anche Steve Bannon, ha sottolineato la portavoce.