Gabriele Del Grande è libero e a momenti farà rientro in Italia. A comunicarlo è il Ministro degli Esteri Angelino Alfano via Twitter. “Gli ho parlato adesso e sta tornando in Italia. Ho avuto la gioia di avvisare i suoi familiari. Lo aspettiamo” ha scritto su Twitter Alfano che ha aggiunto di aver ricevuto questa notte la notizia della decisione del collega turco Mevlut Cavusoglu. “Lo ringrazio” ha concluso.

Gabriele Del Grande arrestato in Turchia il 10 aprile

Gabriele Del Grande era in sciopero della fame per ottenere il riconoscimento dei suoi diritti: conoscere anzitutto i reati a lui contestati e soprattutto poter parlare col suo legale. Il documentarista e giornalista – arrestato in Turchia il 10 aprile scorso – era stato fermato al confine con la Siria e da quel momento erano stati interrotti i suoi rapporti con la moglie e coi genitori. Una detenzione definita illegittima che ha spinto le autorità italiane a “pressare” le autorità turche che parlavano, a loro volta, di “detenzione a fini amministrativi” bloccato per “impedire sconfinasse in Siria”. “Non mi contestano nulla ma mi tengono in isolamento. Aiutatemi a tornare a casa”, queste le ultime parole di Gabriele Del Grande alla moglie Alexandra, prima di essere liberato.