A dicembre arriverà nelle sale cinematografiche italiane la nuova commedia di Antonio Albanese intitolata ‘Tutto tutto niente niente’, scritta da Albanese con Piero Guerrera.

Il film, per la regia di Giulio Manfredonia, è stato prodotto da Domenico Procacci per Fandango e Leo con Rai Cinema e sarà distribuito da 01.

Nella pellicola, al fianco di Albanese, ci saranno molti celebri attori italiani e alcune delle sue spalle più conosciute, come Paolo Villaggio, Nicola Rignanese, Fabrizio Bentivoglio, Lunetta Savino, Lorenza Indovina, Bob Messini, Luigi Maria Burruano, Davide Giordano, Maria Rosaria Russo e Alfonso Postiglione.

Definito il sequel di ‘Qualunquemente’ del 2010, ‘Tutto tutto niente niente’ racconta ancora dell’esilarante personaggio Cetto Laqualunque che proseguirà la sua carriera politica fino a finire in carcere dove incontrerà un secessionista, Rodolfo Villaretto, e uno spacciatore di magia, e non solo, Franco Stoppato, per gli amici ‘Frengo’.

Le riprese del film sono partite lo scorso 4 maggio e sono durate otto settimana.

Le location dei set si distribuivano tra Roma e il Veneto.