Una giovane donna veterinaria del Texas, ha ucciso un gatto e poi postato la foto della sua impresa su Facebook provocando una infinita serie di polemiche oltre che insulti e minacce di morte a lei indirizzate.

Il gatto era di proprietà di una coppia di anziani che l’aveva smarrito.

Kristen Lindsey -questo il nome della donna- l’ha prima colpito con una freccia e poi si è fatta fotografare col povero gatto e poi ha postato la foto sul social network.

La clinica veterinaria Washington Animal Clinic dove lavorava la donna ha subito fatto sapere di essere “sconvolta e disgustata” e di aver proceduto seduta stante al licenziamente della veterinaria. L’account Facebook della donna è stato disattivato, un ‘associazione di animalisti, invece, ha offerto 7500 dollari di ricompensa a chi sarà in grado di dimostrare chi ha ucciso il gatto, in modo che questi possa essere tratto in arresto.