Un asino adagiato sui sedili posteriori di una vettura della polizia, con la testa fuori dal finestrino. È questa l’immagine che, negli scorsi giorni, è diventata immediatamente virale sui social network, a seguito di una segnalazione negli Stati Uniti. Il tutto è accaduto a Norman, nell’Oklahoma, dove l’animale sarebbe stato fermato a seguito di una pericolosa fuga su una strada trafficata.

La vicenda è occorsa la scorsa settimana, quando un asino in fuga è stato rinvenuto sulle strade della cittadina statunitense. Allertati gli agenti e fermato l’animale, è sopraggiunto il dubbio su come trasportarlo per metterlo in definitiva sicurezza, in attesa di identificare i legittimi proprietari. Robin Strader, la prima persona ad aver notato l’animale, si è quindi offerta per ospitare momentaneamente il quadrupede nel proprio giardino, ma l’unica soluzione per il trasporto è stata quella di farlo salire sull’automobile della polizia. Squishy, così è stato ribattezzato l’asino, è stato quindi adagiato sui sedili posteriori, convinto a montare sulla vettura con delle piccole e gustose ricompense. L’animale è stato infine condotto in un campo sicuro e protetto, dopo un viaggio di pochissime miglia.

https://twitter.com/BuzzFeedNews/status/672965134151647232

Fonte: UPI