Sono passati tre mesi esatti dal naufragio della Costa Concordia e oggi, in memoria di questo triste avvenimento, presso l’Isola del Giglio si terrà il seminario ‘Conciliare Sicurezza Marittima e sviluppo del trasporto passeggeri’.

Questo convegno è stato voluto dalla la Regione Toscana e ha ottenuto la collaborazione della Regione Bretagna, la CRPM, il Comune del Giglio e la Provincia di Grosseto.

Non manca il sostegno del Programma Operativo Italia-Francia Marittimo 2007-2013.

Lo scopo di questo incontro è quello di parlare di prevenzione e gestione degli incidenti delle navi passeggeri, al fine di trovare una metodologia in grado di gestire efficacemente situazioni simili.

Non si tratta più quindi solo di una problematica italiana, con questo convegno si cerca di comprendere come agire a livello internazionale, come creare un pacchetto di istruzioni valido per tutte le compagnie.

Per quanto riguarda la giornata di oggi, successivamente al benvenuto da parte del sindaco Sergio Ortelli, i partecipanti potranno proseguire l’incontro che vedrà l’intervento di  Franco Gabrielli, Capo dipartimento della Protezione Civile, Ilarione Dell’Anna, Comandante della Direzione Marittima di Livorno, Giampiero Sammuri, Responsabile filiera rifiuti della nave Concordia e Maria Sargentini, Dirigente Regione Toscana.