Tra pochi spazi in città e multe sempre più salate, per gli automobilisti spesso non vi è alternativa al parcheggio a pagamento. E sebbene le tariffe spesso siano elevate, nessuno avrebbe mai immaginato che lasciare la propria auto in sosta potesse costare anche 5.500 sterline. È quel che è successo a un giovane inglese, il quale si è visto recapitare, fortunatamente per errore, un ticket a quattro cifre.

Manil Washwani, un giovane trentaduenne, aveva deciso di partecipare al festival Winter Wonderland di Hyde Park, a Londra. Così ha parcheggiato la sua vettura in uno spazio a pagamento, ignaro di quel che avrebbe trovato al suo ritorno. Dopo aver prenotato il servizio per un’intera giornata, al prezzo di 7.50 sterline, l’uomo si è visto recapitare un ticket da 5.500 sterline. «La mia prima reazione è stata urlare dallo shock – ha spiegato il guidatore alle testate inglesi – non ho mai vissuto niente del genere prima. È stato il più costoso viaggio di natale di sempre». A quanto sembra, però, l’errore è derivato da una prenotazione: il giovane ha prenotato lo spazio lo scorso agosto, con diversi mesi d’anticipo, sapendo che in occasione del festival i parcheggi sarebbero andati a ruba. Anziché considerare solamente la giornata di effettivo utilizzo, però, il sistema ha calcolato ben 93 giorni, quelli dalla prima richiesta online. La compagnia che gestisce il parcheggio, tuttavia, si è scusata dell’errore e ha rimborsato la somma.

https://twitter.com/manishwadhwani/status/668728028101496832

Fonte: UPI