Da 28 anni a questa parte un semaforo tedesco segna sempre il rosso. Succede a Dresda, in Germania, dove il singolare stop prolungato non è relativo a un guasto tecnico dell’apparecchio, bensì a specifiche regolamentazioni.

Il semaforo in questione si trova a un incrocio di Ziegelstrasse, dove la via si interseca con altre tre strade. La segnaletica è fissa sul rosso da ben ventotto anni, mentre una freccia verde indica agli automobilisti come, con la dovuta cautela, si possa svoltare a destra. Perché, tuttavia, questo semaforo è bloccato da quasi tre decenni? La risposta deriverebbe sia dalle normative tedesche sul codice della strada che da una precisa scelta delle istituzioni locali. Il semaforo, infatti, solo nel 2014 ha richiesto 5.500 euro di manutenzione, per un totale di 150.000 euro dalla sua prima installazione. A quanto pare, provenendo da Ziegelstrasse si può solo svoltare a destra, ma un semplice cartello di stop non sarebbe sufficiente per rispettare le normative tedesche sul traffico. Queste impongono infatti che agli incroci, qualora un semaforo sia verde, gli altri intersecanti debbano essere obbligatoriamente rossi. Di conseguenza, per garantire il funzionamento delle segnalazioni luminose nelle altre tre direzioni, è necessario che non solo la strada in questione disponga di un semaforo, ma anche che questo sia costantemente rosso.

Fonte: The Local