L’amore incondizionato per gli animali contraddistingue i fratelli Eugene e Corky Bostick, due signori che da anni hanno deciso di prendersi cura dei cani randagi abbandonati in fondo alla strada di casa a loro a Fort Worth, in Texas. Dopo ben tre decenni, ad ora sono un’ottantina i cani che i due hanno sotto la loro protezione e che continuano ad accudire nel migliore dei modi.

Per riuscire a portare a spasso tutti gli animali Eugene, che ha raggiunto gli ottanta anni di età, ha addirittura costruito un vero e proprio piccolo treno utilizzando un vecchio trattore come locomotiva a cui ha agganciato dei piccoli vagoni adatti per ospitare tutti i cuccioli. La trovata ingegnosa dell’uomo gli consente, così, di portare in giro più cani contemporaneamente, compresi quelli che stentano a camminare perchè affetti da handicap. Eugene è entusiasta di questa sua iniziativa tanto da parlarne orgoglioso al “The Dodo”:

Ci stiamo prendendo cura di ottanta cani e non potremo durare a lungo così, ma terremo duro e faremo il possibile”.

Il fratello Corky non è da meno e ha espresso alla NBC il suo desiderio di continuare ad accudire i suoi cuccioli per molto tempo ancora:

“Porto da mangiare agli animali selvatici da più di trent’anni e ho intenzione di continuare per altri trenta, in fondo ne ho solo ottantasei! Mia moglie dice sempre che se non mi prendessi più cura degli animali sarei morto e ha ragione”.