Anche il gatto di casa potrà sorseggiare presto un gustoso vino, il tutto senza il rischio si possa ubriacare. Arriva dagli Stati Uniti un singolare prodotto realizzato a misura di felino, un vino per allietare le giornate estive anche agli amici a quattro zampe. Del tutto non alcolico, e adatto anche a cani e proprietari, l’idea ha già conquistato i social network con migliaia di condivisioni virali. E i produttori assicurano: «è completamente sicuro».

L’iniziativa è nata dalla società Apollo Peak, una compagnia di Denver che ha deciso di produrre i primi vini per gatti, dai nomi più che esemplificativi: il “Pinot Meow”, un rosso, e il “MosCATo”, un bianco. Sebbene dal colore appaiano in tutto per tutto dei vini d’uva, in realtà si tratta di bevande più simili all’infusione di un tè. Gli ingredienti sono completamente naturali e, per rendere leggermente più frizzante la degustazione felina, comprendono anche della catnip organica. Conosciuta anche come erba gatta, questa pianta provoca in alcuni felini un lieve stato di eccitazione oppure un grande relax, per un periodo breve e solitamente innocuo. Non tutti gli esemplari, tuttavia, rispondono alla sua somministrazione. Giudicato sicuro dai veterinari del Colorado, non è dato sapere quando il prodotto sbarcherà anche in Europa, nonostante dai social sia già montando una forte domanda.