Si intitola ‘Una donna per la vita’ ed è la pellicola di Maurizio Casagrande che debutta alla regia in un nuovo genere, per lui, quello della commedia.

Il film, che uscirà in 180 copie dal 21 settembre e sarà distribuito da Medusa, per la produzione ha ottenuto un contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ed è coprodotto con Mitrar e Medusa, per un totale di budget pari a un solo milione di euro.

‘Una donna per la vita’ ha visto la partecipazione di importanti attori italiani come Vincenzo Salemme e Giobbe Covatta e, come spiega lo stesso regista “per me è una fortuna incontrare persone di talento, me ne innamoro subito e per questo film sono stati un patrimonio. Si dice che gli amici si vedono nel momento del bisogno ed è vero: li ho ritrovati tutti. Mi è bastato un giro di telefonate e alcuni hanno accettato senza neppure leggere la sceneggiatura”.

Il cast comprende anche Neri Marcorè, che indossa i panni di Paolo, medico migliore amico di Maurizio, che appunto prende parte al film, Sabrina Impacciatore, sua fidanzata, e Margareth Madè, che interpreta Nadine, chiropratica.

‘Una donna per la vita’ racconta la storia di Maurizio che lavora nella reception di un hotel a cinque stelle di Napoli e ha una lunga relazione con Marina, con la quale sta da 9 anni.

Desideroso di cambiar vita, conosce Nadine.

Il resto sta a voi scoprirlo al cinema.