La primavera di Malìparmi è uno sbocciare di fiori stampati, ricamati e applicati.

La maison italiana che da sempre delizia con i suoi tessuti fantasia, porta infatti in scena una profusione di stampe a fiore e ricami a tema sui pezzi cult della propria SS 2014.

Se allora il cappottino e la giacca matelassé si impreziosiscono di rose grafiche dall’effetto tridimensionale, con ricamo in filo a contrasto, spetta invece agli abiti risplendere di fiori di georgette di seta dai toni neutri o accesi, applicati a mano.
Non manca poi, come anticipato, la stampa a tema, che per l’occasione rielabora al computer un dipinto a mano, donando un motivo unico alla creazione.

Sono dunque i fiori il fil rouge della primavera estate 2014 di Malìparmi, che si riconferma maison attenta ai più fini dettagli, con una passione mai negata per tessuti elaborati e ricercati.
Esempio su tutti è il progetto Tessuto della Memoria, che si scopre protagonista anche in occasione del Salone del Mobile ormai alle porte.

Una SS al fiore quella che quindi dona Malìparmi, che, ancora una volta, riserva creazioni dall’anima femminile e sognante, rimanendo così fedele allo stile che da sempre la contraddistingue.

Non resta allora che veder fiorire la primavera. Quella di Malìparmi.