Ultimamente in diretta a Sky Tg24 ne succedono veramente di ogni colore. Dopo il grande spavento per Silvana Aversa, giornalista svenuta davanti alle telecamere per il caldo eccessivo, questa volta è toccato a Lavinia Orefici, figlia del compianto giornalista sportivo Oscar Orefici e redattrice anche di “DiMartedì”.

La giovane giornalista era in collegamento da Fiumicino in occasione della riapertura del Molo D dell’aeroporto. Durante la diretta l’Orefici è entrata improvvisamente nel pallone e, balbettando imbarazzata, non è riuscita a tenere le fila del semplice discorso. Il lancio del servizio correlato alla sua notizia le ha permesso di tirare il fiato e di salvarla dalla terribile gaffe. Anche questa volta, a primo impatto, si è pensato che fosse tutta colpa del caldo, ma la verità saltata fuori è tutt’altra. La professionista sarebbe entrata in confusione solo per colpa di un’ape che era a poca distanza da lei e che la spaventava, così come ha dichiarato lei stessa:

“Non ci crederai, ma ero terrorizzata da un’ape che mi stava girando intorno. Del caldo non ho paura, delle api sì”.