La classifica indipendente U-Multirank ha incoronato l’Università Bocconi di Milano come la prima tra le 44 strutture italiane prese in considerazione quest’anno nella valutazione del sistema scolastico avanzato internazionale.

Il piazzamento della Bocconi a livello mondiale si situa al 27esimo posto, mentre più in basso si possono osservare il Politecnico di Bari, al 65esimo, quello di Milano 67esimo, e poi le università di Pavia, Messina, della Calabria e Cassino.

Come si legge nelle spiegazioni ufficiali la classifica U-Multirank è un’iniziativa indipendente che viene finanziata dall’UE solo nella fase iniziale di compilazione. Tra i criteri presi in considerazione nella ricerca, che ha riguardato oltre 1300 atenei, risaltano quelli della percentuali di laureati, il tempo di completamento del percorso scolastico, mobilità degli studenti e stato occupazionale dei laureati e dei ricercatori formati, le pubblicazioni edite, collaborazioni e premi internazionali.

Il Politecnico di Bari in particolar modo ha rivenuto una votazione di 5 A – ovvero molto buono- insieme all’Istituto di alti studi di Lucca proprio in merito all’occupazione degli studenti formati nella stessa regione in cui si trova la struttura, in questo caso Puglia e Toscana: un risultato superiore anche a quello di Bocconi e Politecnico di Milano.

A essere escluse della parte della classifica sono in realtà tutte le più grandi università americane a causa della decisione di declassare tutte le strutture che non forniscono dati sufficienti alla valutazione di determinati parametri.

La U-Multirank quest’anno, nell’ambito del percorso di laurea base, ha premiato il terzetto di università formato dalla Eth Zurich della Svizzera, la Tech Denmark della Danimarca e la Tech di Eindhoven dei Paesi bassi.

Per quanto riguarda invece i Master post-laurea la Bocconi mantiene e migliora il piazzamento aggiudicandosi il 22esimo posto, mentre scivolano più in basso Politecnico di Milano e di Bari, rispettivamente al 44esimo e 89esimo.

Buona anche la situazione dei percorsi di dottorato e ricerca: l’IMT di Lucca si trova 22esimo, la Bocconi 29esima e il Politecnico di Milano 37esimo.

Sul sito della U-Multirank è poi possibile fare ricerche approfondite sui dati statistici e creare le proprie graduatorie personali in base ai criteri preferiti.