La scuola italiana sul tetto del mondo. Sono quattro infatti le università italiane inserite nella classifica delle 200 migliori del mondo denominata “Qs world univerisity rankings“.

La top 200 vede il Politecnico di Milano posizionarsi al 170esimo posto, davanti all’Università di Bologna che si trova al 188esimo gradino. Solo leggermente più in basso troviamo la Scuola Superiore Sant’Anna e la Normale di Pisa, a pari merito al 192esimo posto della classifica.

E chi sono le università migliori secondo questa top 200? In cima alla classifica quattro università americane e la prima in assoluto, per il sesto anno di fila, è il Massachussett Institute of Technology (Mit). Al secondo gradino del podio la Stanford e sul terzo si posiziona la Harvard, entrambe come lo scorso anno.

Al quarto posto c’è invece una new entry: la California Institte of Technology (Caltech). Si rileva inoltre una tendenza generale curiosa: mentre diversi atenei americani e britannici perdono posizioni al tempo stesso avanzano università russe, australiane, cinesi, indiane e singaporiane.