Si ricorderà di certo la vicenda, divenuta virale pochissimi giorni fa, relativa all’insolito incidente domestico di cui un uomo norvegese sarebbe rimasto vittima. Con un intervento ironico sulla pagina Facebook di Ikea, infatti, l’uomo aveva spiegato di essersi imbattuto in uno spiacevole inconveniente dovuto a uno sgabello per docce: intento a lavarsi, uno dei suoi testicoli si sarebbe incastrato nei fori predisposti sulla seduta del mobile. Nelle ultime ore, tuttavia, questa versione pare sia stata smentita: quella raccontata sarebbe stata soltanto un’ipotesi, non un fatto realmente accaduto.

Sembra sia stato lo stesso Claus Jørstad, il protagonista quarantacinquenne della vicenda, a confermarlo a seguito del clamore virale suscitato dal suo aggiornamento. Così come racconta la versione statunitense dell’Huffington Post, infatti, l’utente avrebbe voluto raccontare sui social cosa sarebbe potuto accadere a un uomo distratto, specificando di non essersi però imbattuto in un simile incidente. «Mi trovavo seduto sullo sgabello – spiega – e tutto di un tratto ho scoperto come l’uso del sedile avrebbe potuto portare a conseguenze spiacevoli per un uomo». Il misunderstanding si sarebbe venuto a creare in seguito, con l’errata traduzione dell’intervento online dallo svedese all’inglese.